Come allevare uccellini

Allevare uccellini è un lavoro d'amore, sia che si tratti di specie selvatiche che domestiche. Se stai allevando uccelli, hai la possibilità di consentire ai genitori di nutrire i bambini o di nutrirli manualmente. Se trovi un uccellino selvatico, di solito è meglio lasciarlo da solo. A meno che l'uccellino non sia ferito o non si possa confermare che è stato veramente abbandonato, non si dovrebbe tentare di allevarlo. Se stabilisci che l'uccello ha bisogno del tuo aiuto, la cosa migliore che puoi fare è consegnarlo a un riabilitatore di animali selvatici professionista.

Allevamento di uccellini domestici

Allevamento di uccellini domestici
Crea un nido. Se stai allevando uccelli, dovresti creare un nido prima che la femmina sia pronta a deporre le uova. Qualsiasi scatola di legno che sia abbastanza larga da consentire agli uccelli di girarsi e abbastanza in profondità che gli adulti non saranno in grado di calciare tutto il materiale di nidificazione fuori dalla scatola. [1]
  • I nidi possono essere in legno o metallo. Il legno fornisce più calore, ma il metallo è più facile da pulire.
  • Riempi il nido quasi fino in cima con trucioli di pino o pioppo tremulo. Gli adulti probabilmente espelleranno parte del materiale di nidificazione, ma va bene fino a quando alcuni rimangono.
  • Posizionare il nido all'esterno della gabbia renderà più facile l'interazione con i bambini quando si schiudono.
  • Una volta che le uova si schiudono, dovrai sostituire i trucioli di legno sporchi su base giornaliera.
Allevamento di uccellini domestici
Tieni d'occhio i genitori. Guarda attentamente i genitori sia prima che dopo la schiusa delle uova. In genere sono in grado di prendersi cura dei bambini, ma potrebbe essere necessario intervenire se i bambini sono in pericolo. [2]
  • Se i genitori non sono seduti sulle uova fecondate, potrebbe essere necessario posizionare le uova in un'incubatrice per aiutarle a schiudersi.
  • Se i genitori non danno da mangiare a uno dei bambini, potrebbero averlo rifiutato perché troppo debole. Se ciò accade, probabilmente dovrai portare il bambino lontano dai genitori e allevarlo da solo. Puoi provare a reintrodurlo ai genitori dopo che è diventato più forte, ma assicurati di continuare a guardarli da vicino.
  • Fai attenzione ai genitori (in particolare ai padri) che raccolgono le piume dei bambini. Questo può mutilare o addirittura uccidere l'uccellino se fatto abbastanza aggressivamente. Se noti questo, sposta il genitore in un'altra gabbia. Puoi provare a permettere al genitore di visitare i bambini durante i periodi di allattamento, ma solo se non continua a strappare le piume dei bambini.
Allevamento di uccellini domestici
Decidi se darai da mangiare ai bambini a mano. Se vuoi abituare i tuoi uccellini ad essere maneggiati dagli umani, puoi iniziare a dar loro da mangiare a mano a circa 2-4 settimane di età, a seconda della specie. È possibile acquistare formule appositamente progettate per le specie di uccelli che si allevano e dar loro da mangiare usando un contagocce, una siringa o un cucchiaio. La quantità che dai loro da mangiare dipenderà dalle specie e dalle dimensioni degli uccelli. [3]
  • Fai molta attenzione a non dare da mangiare agli uccellini qualcosa di troppo caldo o potresti causare gravi ustioni. La temperatura della formula ideale per i cockatiels è di 104-106 gradi Fahrenheit.
  • Non è necessario nutrire manualmente i volatili a meno che i genitori non sembrino dar loro da mangiare. Se permetti ai genitori di continuare a dar loro da mangiare fino allo svezzamento, i bambini svilupperanno migliori abilità sociali per interagire con altri uccelli. Se inizi a dar loro da mangiare a mano, diventeranno più docili con gli umani.
  • Iniziare a dare da mangiare agli uccellini prima di questo periodo probabilmente non farà alcuna differenza nella loro mansuetudine. Mancheranno anche i batteri sani che vengono introdotti nel loro sistema digestivo dai loro genitori nelle prime settimane.
  • Se non dai da mangiare ai bambini e permetti ai genitori di continuare a dar loro da mangiare, assicurati di fornire più semi e cibi freschi di quanto faresti normalmente. Se noti che i genitori camminano intorno alla gabbia, potrebbero non avere abbastanza cibo.
  • Assicurati di eliminare il cibo in eccesso dalle piume dell'uccellino e dalla sua bocca usando un panno sterile o un batuffolo di cotone e acqua calda. Ciò impedirà l'accumulo di batteri. Puoi anche usare una piccola quantità di Citricida per pulire le piume. [4] X fonte di ricerca
  • Nota che se acquisti un uccello in un negozio di animali, dovrebbe essere abbastanza grande da nutrirsi da solo, quindi non dovrai affatto dargli da mangiare a mano.
Allevamento di uccellini domestici
Gestisci i bambini. Anche se scegli di non nutrire manualmente i tuoi uccellini, puoi comunque abituarli al contatto umano semplicemente gestendoli regolarmente. Inizia a gestirli più volte al giorno per circa 15 minuti a sessione, iniziando quando hanno circa 12 giorni. [5]
  • Lavarsi sempre accuratamente le mani prima di maneggiare i bambini. Sono molto sensibili ai batteri quando sono giovani.
  • Gestire i bambini per troppo tempo li farà diventare freddi e stanchi, quindi attenersi a brevi sessioni.
  • Dai ai bambini tanto amore cullandoli nei palmi delle mani, accarezzandoli e parlando con loro.
Allevamento di uccellini domestici
Usa un cagnolino. Se vuoi o hai bisogno di allevare i bambini completamente lontano dai loro genitori, dovrai usare un cagnolino per tenerli al caldo. Puoi crearne uno posizionando un termoforo parzialmente sotto il contenitore in cui li stai trattenendo, quindi copri il contenitore con un asciugamano per mantenere il calore. [6]
  • La temperatura dovrebbe essere di 80-85 gradi Fahrenheit per i bambini che hanno piume di spillo, 75-80 gradi Fahrenheit per i bambini che sono completamente piumati e 65-75 gradi Fahrenheit per i bambini che sono completamente svezzati.
  • Se stai usando un termoforo per riscaldare il tuo contenitore, assicurati di posizionarlo solo parzialmente sotto il contenitore in modo che i bambini possano sfuggire al calore se fa troppo caldo.
  • Un acquario rende e contenitore ideale. È inoltre possibile acquistare cova o cime speciali progettate per riscaldare gli acquari.
  • Fodera il tuo contenitore con un materiale morbido come carta igienica, asciugamani di carta o pannolini di cotone. Assicurati di cambiare il materiale di rivestimento dopo ogni poppata.
  • Se allevi i uccellini dai loro genitori, è meglio consentire loro di socializzare di volta in volta.
Allevamento di uccellini domestici
Svezzare i bambini. Sia che tu abbia alimentato a mano i tuoi uccellini o che abbia permesso ai genitori di dar loro da mangiare, dovrai iniziare a presentarli ai cibi per lo svezzamento quando saranno abbastanza grandi. L'età esatta dipenderà dalla specie. [7]
  • Saprai che sono pronti per lo svezzamento quando iniziano a raccogliere le cose con la bocca. [8] X fonte di ricerca
  • Non forzare i bambini a svezzare se non sono pronti. Potrebbero essere necessarie diverse settimane per completare la transizione.
  • Assicurati di continuare a nutrire a mano o di consentire ai genitori di nutrirsi fino a quando i bambini iniziano a rifiutare questo tipo di alimentazione. Se il loro collo sta pompando e stanno facendo rumori, chiedono cibo.
  • Puoi acquistare pellet di svezzamento per nutrire i tuoi uccellini durante il loro tempo. Puoi inumidirli per facilitare il consumo.
  • Puoi anche iniziare a introdurre altri cibi morbidi, come frutta, verdura e cereali cotti.
  • Se possibile, sposta ogni bambino nella sua gabbia durante il processo di svezzamento. Ciò si tradurrà in un legame ottimale con l'uomo. [9] X fonte di ricerca

Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato

Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Comprendi cosa è meglio per l'uccello. In quasi tutte le circostanze, è nell'interesse di un uccello selvatico essere allevato dai suoi genitori. Essere allevati dagli umani ha numerosi svantaggi per l'uccello, specialmente se si intende rilanciarlo in natura, quindi assicurarsi di non intervenire se non necessario. [10]
  • Un uccello allevato dagli umani perderà importanti interazioni sociali con altri uccelli e potrebbe non essere in grado di raccogliere tutto ciò che ha perso.
  • Un uccello che viene allevato dagli umani non imparerà molte delle abilità di sopravvivenza che i suoi genitori gli avrebbero insegnato, come come trovare cibo o come individuare un predatore. Ciò ridurrà le possibilità dell'uccello di poter sopravvivere in natura.
  • È probabile che un uccello allevato da umani non mostri paura degli umani, il che potrebbe metterlo nei guai con persone che non hanno familiarità con l'uccello.
Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Verificare la presenza di lesioni. Ogni volta che trovi un uccellino, dovresti determinare se è ferito. In tal caso, contattare immediatamente un veterinario o un riabilitatore della fauna selvatica. I segni di lesioni comprendono emorragie, ali che si abbassano o scagliano, incapacità di sbattere le ali, brividi e cadere. [11]
  • Va bene maneggiare l'uccellino. Non è vero che i suoi genitori lo rifiuteranno se è stato gestito dagli umani. Assicurati di lavarti sempre le mani prima e dopo aver maneggiato un uccello. [12] X fonte di ricerca
  • Se l'uccello era nella bocca di un altro animale (come il tuo gatto o cane), dovresti presumere che sia ferito e ottenere assistenza medica per questo. Potrebbe aver bisogno di antibiotici per proteggerlo dai batteri pericolosi acquisiti dall'altro animale, anche se la sua pelle non è rotta. [13] X fonte di ricerca
  • Non dare per scontato che un uccello sia ferito solo perché non può volare o sembra leggermente maldestro. Gli uccelli in genere lasciano i loro nidi prima che siano completamente in grado di volare. Questa è una parte normale dell'esperienza di apprendimento per loro. [14] X fonte di ricerca
Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Determina se si tratta di un nido o di un principiante. Se hai stabilito che l'uccello non è ferito, il passo successivo è determinare se si tratta di un principiante, il che significa che sta imparando a volare, o un nido, il che significa che dovrebbe essere ancora nel suo nido.
  • I principianti potrebbero non essere in grado di volare, ma dovrebbero essere in grado di afferrare saldamente il dito o un altro pesce persico. I Nestling non saranno in grado di farlo. [15] X fonte di ricerca
  • Puoi anche identificare un accoccolato dalla sua mancanza di piume. Se trovi a terra un uccello non completamente piumato, probabilmente è troppo giovane per essere lì.
Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Riporta gli uccellini al nido. Se hai trovato un uccellino che è caduto dal suo nido, la cosa migliore che puoi fare per l'uccello è riportarlo al suo nido il più presto possibile. Guarda da vicino gli alberi e i cespugli vicini, tenendo presente che il nido potrebbe essere in qualche modo nascosto.
  • Se non riesci a trovare il nido, puoi creare un nuovo nido per l'uccello posizionandolo in un piccolo cestino o contenitore e appendendolo o inchiodandolo a un albero. Assicurati che il contenitore abbia dei fori sul fondo per il drenaggio e che sia rivestito con carta o tessuto per evitare che l'uccello scivoli. [16] X fonte di ricerca
Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Rimuovere i principianti dal pericolo immediato. Se hai stabilito che l'uccello che hai trovato è un principiante, non è necessario riportarlo al suo nido, ma dovresti rimuoverlo da qualsiasi pericolo in cui potrebbe trovarsi. Ciò include lo spostamento da una strada o il posizionamento. in un albero se ci sono predatori nelle vicinanze. [17]
  • Se l'uccello non è in pericolo immediato, non c'è niente da fare per te. Lascia semplicemente l'uccello da solo e lascia che impari a volare.
  • Se sai di avere delle principianti nel tuo cortile che stanno solo imparando a volare, cerca di tenere lontani i tuoi animali domestici per alcuni giorni e chiedi ai tuoi vicini di fare lo stesso. [18] X fonte di ricerca
Decidere se un uccello selvatico deve essere salvato
Tienilo d'occhio. Se hai lasciato un principiante o hai restituito un nido ad un nido, potresti essere ancora preoccupato per questo. In tal caso, è meglio guardarlo a distanza. I suoi genitori non torneranno a prendersi cura di lui se ci sei, quindi dai un po 'di spazio all'uccello e attendi di vedere se tornano per il bambino. [19]
  • I genitori dovrebbero tornare ai loro bambini entro due ore, ma potrebbero non rimanere a lungo. Se hai guardato l'uccello e i genitori non sono tornati, potresti considerare di intervenire.

Prendersi cura temporaneamente di un uccellino selvaggio

Prendersi cura temporaneamente di un uccellino selvaggio
Crea un nido sicuro. Dovrai ospitare il tuo uccellino in una specie di piccolo contenitore. Sarà sufficiente una piccola scatola o una ciotola. Assicurati di rivestire il nido con un materiale morbido come la carta igienica per renderlo più confortevole.
  • Assicurati che ci sia abbastanza lettiera nel nido che l'uccello possa sollevarsi per defecare oltre il bordo del contenitore.
  • Mantieni il nido in un luogo buio e tranquillo. Troppa luce può danneggiare gli occhi dell'uccellino e troppo rumore può spaventarlo.
Prendersi cura temporaneamente di un uccellino selvaggio
Tienilo caldo. Se ti prendi cura di un nido, è estremamente importante assicurarsi che rimanga caldo. Puoi farlo posizionando un termoforo sotto il contenitore dell'uccello e poi coprendolo con un asciugamano per mantenere il calore. [20]
  • Tieni basso il termoforo per evitare di bruciare l'uccello.
  • È una buona idea lasciare almeno una piccola porzione del contenitore lontano dal termoforo in modo che l'uccello possa fuggire se fa troppo caldo.
  • Se non hai un termoforo, puoi riempire una vecchia calza di riso e cuocerla nel microonde fino a quando non è calda al tatto, ma non calda.
  • Se hai una lampada riscaldante, puoi usarla, con una lampadina da 40 watt posizionata ad almeno 12 pollici (30,5 cm) dall'uccello, come riscaldatore. Se metti il ​​nido dell'uccello all'interno di un acquario, simulerai un'incubatrice.
Prendersi cura temporaneamente di un uccellino selvaggio
Contatta un riabilitatore della fauna selvatica. Dopo esserti assicurato che l'uccellino sia al sicuro e al caldo, contatta un riabilitatore della fauna selvatica per terminarlo. Un professionista addestrato sarà molto più preparato a prendersi cura di questo uccellino di te. [21]
  • È importante capire quanto sia laborioso allevare un uccellino quando si decide se contattare o meno un riabilitatore della fauna selvatica. Devono essere nutriti circa ogni 30 minuti, quindi è un impegno molto grande.
  • Se non riesci a trovare un riabilitatore della fauna selvatica effettuando una ricerca online, puoi provare a contattare il guardacaccia o il dipartimento di conservazione. Puoi anche provare a chiamare i veterinari nella tua zona. Anche se non sono in grado di prendere gli uccellini, potrebbero essere in grado di indirizzarti a un riabilitatore della fauna selvatica locale.
Prendersi cura temporaneamente di un uccellino selvaggio
Valuta di offrire cibo. La decisione di fornire cibo o acqua per il tuo uccellino dipenderà da quanto tempo dovrai prenderti cura di esso prima di poterlo portare a un riabilitatore della fauna selvatica. Se non è necessario fornire cibo, è meglio non farlo, poiché tutti gli uccelli hanno esigenze dietetiche diverse e nutrire un uccello la cosa sbagliata può essere molto male per questo.
  • Se l'uccello ha la pelle rossastra o se ti pizzichi la pelle sulla nuca e non ritorna subito, probabilmente è disidratato. [22] X fonte di ricerca
  • Se l'uccello è debilitato o disidratato, non tentare di fornire cibo, anche se sembra affamato. [23] X fonte di ricerca
  • Non tentare mai di mettere acqua nella bocca di un uccello. L'uccello può aspirare l'acqua e morire. Se hai bisogno di fornire acqua, puoi provare a dargli una piccola quantità di crocchette di cane che sono state immerse in acqua fino a renderle morbide.

Prendersi cura di un uccellino selvatico a lungo termine

Prendersi cura di un uccellino selvatico a lungo termine
Decidi se tenterai di liberare l'uccello. È importante decidere fin dall'inizio se tenterai di rimettere in libertà l'uccello fin dall'inizio. Se hai intenzione di tenerlo come un animale domestico per tutta la sua vita, probabilmente vorrai che diventi addomesticato, ma se stai pensando di rilasciarlo, questa dolcezza potrebbe inibire la sua sopravvivenza. [24]
  • Se hai intenzione di tenere l'uccello, gestiscilo come faresti con qualsiasi altro animale domestico.
  • Se hai intenzione di rilasciare l'uccello, è meglio evitare di maneggiarlo tranne quando è assolutamente necessario. Ciò significa mantenere anche i bambini e gli animali domestici lontano dall'uccello.
  • Un singolo uccellino di meno di due settimane imprimerà sempre il suo custode (vedi quella persona come sua madre e diventa molto attaccato), quindi è meglio consegnare questi uccelli a professionisti che possono prendersi cura di loro per il resto della loro vita.
  • Se hai più uccellini, potrebbe essere possibile impedire loro di imprimere su di te stando lontano da loro il più possibile. Ciò aumenterà notevolmente le loro possibilità di sopravvivenza in natura.
  • Se hai intenzione di liberare l'uccello, è meglio lasciargli molto tempo fuori, o almeno in un posto dove possa vedere e ascoltare il mondo esterno. Ciò lo aiuterà a saperne di più sul suo ambiente. [25] X fonte di ricerca
Prendersi cura di un uccellino selvatico a lungo termine
Fornire cibo e acqua. Il fabbisogno di cibo e acqua varia da specie a specie, quindi è estremamente importante scoprire con che tipo di uccello hai a che fare prima di tentare di dargli da mangiare. Una volta che hai capito di quale tipo di cibo ha bisogno il tuo uccello, puoi nutrirlo posizionando piccole quantità di cibo all'estremità di una cannuccia. Prova a tagliare un lato della cannuccia alla fine in modo che assomigli a una paletta. [26]
  • A seconda della specie di uccello con cui hai a che fare, puoi dargli da mangiare crocchette, semi o vermi da pasto inumiditi. In caso di dubbi, chiedi a un veterinario quale sarebbe la dieta appropriata per il tuo uccello.
  • Non dare mai da mangiare al pane o al latte di un uccello.
  • Molti uccelli ottengono la loro acqua dal cibo che mangiano, piuttosto che dal bere. [27] X fonte di ricerca
  • L'uccello sarà in grado di mangiare completamente da solo tra le sei e le 10 settimane, ma puoi iniziare a fornire una piccola quantità di cibo nella gabbia a quattro settimane per aiutarlo ad abituarsi all'idea di autoalimentazione.
Prendersi cura di un uccellino selvatico a lungo termine
Prendi una gabbia. Una volta che l'uccello è in grado di uscire dalla sua scatola, dovrai metterlo in una gabbia. Prendi una gabbia più grande che puoi in modo che il tuo uccello abbia spazio per muoversi. [28]
  • Cerca di esporre il tuo uccello alla luce del sole, posizionando la gabbia all'esterno per una parte della giornata o posizionandola vicino a una finestra. Se non puoi offrire l'esposizione alla luce solare naturale, prova a utilizzare una lampada solare artificiale.
  • Fornisci giocattoli, come palline di plastica per far giocare il tuo uccello. Anche i posatoi sono importanti.
  • Assicurati di lasciare all'uccello abbastanza tempo fuori dalla gabbia per praticare il volo. L'uccello non avrà bisogno di alcuna istruzione, ma dovrà lavorarci un po 'per diventare un abile volantino. [29] X fonte di ricerca
Prendersi cura di un uccellino selvatico a lungo termine
Rilascia l'uccello. Una volta che il tuo uccello è in grado di volare e mangiare da solo, puoi considerare di rilasciarlo di nuovo in natura.
  • Lascia che l'uccello prenda la decisione di lasciare il nido per sempre. Puoi farlo portando la gabbia all'esterno e aprendola, permettendo all'uccello di andare e venire a suo piacimento. Potrebbe tornare alla gabbia le prime volte o potrebbe partire immediatamente.
Gli altri pettirossi si prenderanno cura di un principiante abbandonato?
Probabilmente no. NON tentare di mettere un principiante nel nido di un altro pettirosso. Potrebbero rifiutare il nido. Potrebbe funzionare, ma non rischierei di creare un problema di uccelli abbandonati più grande. Indipendentemente da ciò, è ILLEGALE possedere uccelli nativi (praticamente tutti tranne i passeri domestici, gli storni europei e i piccioni selvatici) per oltre 24 ore. Inoltre, i principianti sono generalmente a posto da soli purché non siano feriti, mobili e piumati.
Posso tenere gli uccellini che ho trovato come animali domestici se non mi lasciano?
Un uccello selvaggio e non addomesticato non è probabilmente il migliore per un animale domestico e non sarebbe giusto tenerli in cattività per sempre. Suggerirei di portarlo fuori quando è abbastanza grande per volare.
Un nido di uccelli è caduto insieme ai suoi 5-6 uccellini molto piccoli che non riescono nemmeno ad aprire gli occhi. Gli uccelli genitori arrivarono ma non furono in grado di rimettere i bambini nel nido mentre giacevano sul pavimento. Ho fatto il loro nido e messo i bambini dentro. E adesso?
Se riesci a riportare i bambini nel nido e nell'albero o ovunque cadano, fallo. Se per qualche motivo non puoi, chiama la fauna selvatica locale o il salvataggio degli uccelli. Se ancora non riesci a farlo e devi prenderti cura di loro, avrai bisogno di un'incubatrice e di una formula di uccellino. Puoi trovare informazioni sui dettagli di ciò su Internet, ma devono essere alimentate ogni 30 minuti per un lungo periodo di tempo. È un grande impegno.
Che aspetto ha un cockatiel?
Sono grigi e bianchi con macchie rosse sulle guance e una cresta gialla sulla testa. Fai una ricerca di immagini di Google e vedrai alcune immagini.
Ho un pettirosso, i genitori (alle prime armi) hanno abbandonato il nido e tutti i suoi fratelli erano morti. Non sono sicuro di cosa dargli da mangiare; Ho dato cibo per cani umido e banana. Va bene?
Bene, quelli non sono grandi per nutrire un pettirosso. I pettirossi mangiano vermi e i bambini mangiano vermi schiacciati. I negozi di animali dovrebbero trasportare vermi se non vuoi scavare per loro.
Se l'uccello è caduto dal nido e non riesci a trovare il nido e sei in un quartiere in cui ci sono molti gatti e predatori, qual è la cosa migliore da fare?
Se la madre non è nelle vicinanze, puoi prenderla, pulirla e assicurarti che non faccia male. Quindi segui le istruzioni nell'articolo sopra per prendersi cura dell'uccellino.
Ho raccolto l'uccellino un sacco di volte a mani nude ma dopo lo lavo, va bene? E se ho visto la mamma dargli dei lombrichi, ciò significa che posso dargli anche i lombrichi?
Lavarsi le mani dopo il contatto con altri animali è fortemente consigliato, quindi stai andando bene. I lombrichi vanno bene per nutrire gli uccellini se sono in grado di digerirli.
Non tentare di schiudere le uova se trovi un nido abbandonato. È estremamente improbabile che tu riesca a fornire le condizioni che queste uova devono schiudere.
È illegale allevare animali selvatici, compresi gli uccelli. è sempre meglio lasciare questo lavoro a un professionista qualificato. Anche se stai cercando di aiutare l'uccello, probabilmente lo stai facendo più male che bene.
pfebaptist.org © 2020